Catasto

L’edificazione di nuovi immobili e la variazione nello stato di quelli già esistenti, connessa con mutazioni che implichino un riesame della originaria categoria, della classe e della consistenza dell’unità immobiliare variata, devono essere dichiarate in catasto tramite presentazione all’Agenzia di un atto di aggiornamento predisposto da un professionista tecnico abilitato.

Analogamente, ogni cambiamento nello stato di terreni, avvenuto per edificazione, ampliamento, demolizione, anche parziale, di unità immobiliari, o per frazionamento di una particella di terreno, di norma ai fini di un passaggio di proprietà, deve essere dichiarato in Catasto. La dichiarazione, a carico degli intestatari dell’immobile, avviene con la presentazione all’Agenzia di un atto di aggiornamento predisposto da un professionista tecnico abilitato.

I professionisti di GPG Ingegneria possono supportarvi nella compilazione degli atti di aggiornamento grazie alla competenze acquisite nell’utilizzo dei software DOCFA (Documenti catasto fabbricati) e Pregeo (PREtrattamento atti GEOmetrici).